La ricerca

La cultura delle lacrime degli Dei, come la definisce la mitologia, è nata in Giappone alla fine del XIX secolo, quando le perle naturali minacciarono di scomparire. Fu così che nacque il desiderio di mantenere vivo questo esempio di perfetta sinergia tra uomo e natura.

La coltivazione della perla è presente nelle acque di diversi paesi tramite metodi del tutto naturali e rispettosi dell’ambiente. Per produrre una perla viene selezionata un’ostrica madre e quando questa raggiunge i tre anni di età, viene introdotto al suo interno un nucleo di madreperla assieme ad un frammento di un mantello di altra ostrica per le perle di mare, mentre per le perle d’acqua dolce l’innesto nel mantello solo del lembo del mantello dell’ostrica donatrice. Devono passare poi dai quattro ai dieci anni, prima che sia raccolto il tesoro custodito al suo interno. Nel frattempo, il mollusco produrrà attorno al nucleo innumerevoli strati di perlagione in segno di difesa.

Dopo la raccolta le perle vengono lavate e accuratamente selezionate in base alla purezza, alla grandezza e alla lucentezza. Mayumi® diventa protagonista in questa fase perché si veste di gusto ed esperienza nella selezione delle perle che comporranno la propria collezione.

Accedi

Password dimenticata?

Creare un account?

Ti serve aiuto? Scrivici la tua richiesta.